martedì 18 marzo 2014

EUROPA - PRESS RELEASES - Press release - PMI: riscontro sulPiano d'azione verde

La Commissione Europea ha pubblicato oggi una rassegna dei contributi ricevuti in risposta ad una consultazione pubblica sul Piano d'azione verde per le piccole e medie imprese (PMI) che la Commissione adotterà a breve.

Il Piano d'azione verde presenta le azioni per le PMI proposte a livello europeo allo scopo di sviluppare l'enorme potenziale rappresentato dai miglioramenti in termini di efficienza delle risorse, in termini di guadagni di produttività, competitività e opportunità imprenditoriali per le PMI. Infatti, l’Atto sulle piccole imprese (API) ha sottolineato come l'UE e gli Stati membri debbano rendere le PMI capaci di trasformare le sfide ambientali in opportunità. Il Piano d'azione verde si propone di sfruttare le opportunità verdi, migliorando la produttività e riducendo i costi delle PMI europee attraverso l'efficienza delle risorse, sostenendo l'imprenditorialità verde e sfruttando e sviluppando la leadership europea nei processi e nelle tecnologie verdi. I rispondenti hanno ribadito che le PMI mancano di informazioni sui miglioramenti potenziali realizzabili in materia di efficienza nell'uso delle risorse nonché sulla loro efficienza sul piano dei costi. Essi hanno anche espresso l'importanza di costituire forti partenariati tra i diversi intermediari nelle catene di valore per consentire lo scambio di informazioni e di conoscenze sull'efficienza nell'uso delle risorse. I rispondenti hanno sottolineato il ruolo dei cluster e di altri intermediari per le PMI come ad esempio i centri di coinnovazione, in quanto centri che offrono alle PMI attività di sensibilizzazione ad hoc sull'efficienza nell'uso delle risorse, consulenze e tutoraggio, tra cui anche orientamenti concreti e sostegno in loco. Le PMI hanno bisogno di meglio conoscere non solo gli aspetti ambientali ma anche le opportunità d'impresa offerte da un uso efficiente delle risorse e dall'economia circolare in termini di aumento di produttività, nuove prospettive di attività redditizie e di una maggiore competitività sul piano globale. I media, tra cui anche le reti sociali, possono contribuire a fare opera di sensibilizzazione. (...)

Nessun commento:

EUVideoUE

WebRadioScout Player