venerdì 6 marzo 2015

Sentenza della Corte di Giustizia

Corte di giustizia dell’Unione europea - COMUNICATO STAMPA n. 24/15
Lussemburgo, 26 febbraio 2015 - Sentenza nella causa C-41/14
Christie's France SNC / Syndicat national des antiquaires
Il costo del diritto, che dev’essere versato all’autore in occasione delle vendite successive di un’opera d’arte da parte di un professionista, può essere sostenuto in definitiva sia dal venditore sia dall’acquirente.
Sebbene, secondo il diritto dell’Unione, il debitore del diritto sulle successive vendite sia in linea di principio il venditore, gli Stati membri sono liberi di definire un altro soggetto tra i professionisti contemplati dalla direttiva 2001/84.

Nessun commento:

EUVideoUE

WebRadioScout Player