giovedì 19 dicembre 2019

Finanza sostenibile: la Commissione accoglie con favore l'accordo | Italia

Ad oggi non esiste un sistema comune di classificazione, a livello dell'UE o a livello mondiale, che fornisca una definizione di "sostenibilità ambientale" per quanto concerne le attività economiche.

Questo elenco verde si propone i seguenti obiettivi:
  • ridurre la frammentazione derivante da iniziative basate sul mercato e da prassi nazionali;
  • ridurre la "verniciatura verde" (greenwashing), ossia la pratica di commercializzare come "verdi" o "sostenibili" prodotti finanziari che, in realtà, non soddisfano gli standard ambientali di base.

L'accordo politico odierno definisce un quadro generale per la classificazione delle "attività economiche ecosostenibili", stabilendo in particolare:

sei obiettivi ambientali
1) la mitigazione dei cambiamenti climatici;

2) l'adattamento ai cambiamenti climatici;

3) l'uso sostenibile e la protezione delle acque e delle risorse marine;,

4) la transizione verso un'economia circolare;

5) la prevenzione e il controllo dell'inquinamento;

6) la tutela e il ripristino della biodiversità e degli ecosistemi;

quattro requisiti che le attività economiche devono soddisfare per essere ammissibili
1) fornire un contributo sostanziale ad almeno uno dei sei obiettivi ambientali elencati sopra;

2) non arrecare danni significativi a nessuno degli altri obiettivi ambientali;

3) essere conformi a criteri di vaglio tecnico solidi e basati su dati scientifici;

4) rispettare le garanzie minime di salvaguardia sul piano sociale e della governance.

L'accordo odierno definisce un quadro generale per gli investimenti verdi.
L'elenco delle attività economiche sostenibili sarà valutato sulla base della relazione del gruppo di esperti tecnici sulla finanza sostenibile e sarà sviluppato mediante atti delegati.(...)

Nessun commento:

EUVideoUE

WebRadioScout Player

3B Meteo è qui