martedì 14 febbraio 2017

Segnalazione da LaVoce.info: L’Unione che verrà | M. Bordignon

L’Europa torna a discutere di sè stessa. Se si ipotizzano forme diverse di integrazione, va evitato il rischio di ricadere nel modello intergovernativo. Mentre nell’Eurozona serve un equilibrio più ragionevole tra la necessità di ridurre i rischi e quella di consentire una crescita più omogenea.(...)

Nessun commento:

EUVideoUE

WebRadioScout Player