venerdì 12 dicembre 2008

Letto su... Rapid: Uno studio della Commissione indica approcci nazionali diversi al problema "mutui"

La Commissione ha pubblicato uno studio sulle attività, la disciplina e la vigilanza sui soggetti che erogano mutui ma non sono considerati, ai sensi degli ordinamenti interni, istituzioni creditizie. Esso dimostra che nella maggioranza degli Stati membri, questo tipo di operatori sono disciplinati e vigilati dalle autorità nazionali e che la loro percentuale sul tiotale del mercato nazionale è piccola rispetto ai soggetti considerati istituzioni creditizie a pieno titolo.


Lo studio servirà a verificare se è necessaria una azione ulteriore a livello comunitario.


Esso costituisce il seguito al Libro Bianco del Dicembre 2007 sull'integrazione dei mercati UE del credito ipotecario.


> LEGGI TUTTO

Nessun commento:

EUVideoUE

WebRadioScout Player