domenica 17 marzo 2019

European Commission - La Commissione plaude all'accordo sulla mobilità transfrontaliera delle società

Il Parlamento europeo e gli Stati membri hanno raggiunto oggi un accordo provvisorio sulle nuove norme che renderanno più agevoli le fusioni, le scissioni e i trasferimenti societari all'interno del mercato unico, prevedendo nel contempo solide garanzie.

Queste nuove disposizioni permetteranno alle società di essere più competitive e di espandersi facilmente nell'UE. Forniranno inoltre solide garanzie per i dipendenti, gli azionisti di minoranza e i creditori e assicureranno che tali operazioni transfrontaliere non possano essere usate per fini fraudolenti o abusivi. (...)

Ciò permetterà alle società di beneficiare di una serie completa di norme europee per trasferirsi da uno Stato membro all'altro o di scindersi in più entità su base transfrontaliera.

Nel contempo, le nuove norme consentiranno alle autorità nazionali di bloccare le operazioni transfrontaliere aventi fini abusivi o fraudolenti che conducono o mirano a condurre all'evasione fiscale o all'elusione del diritto nazionale o dell'UE, o aventi fini criminali.

I dipendenti, soprattutto per quanto riguarda il loro diritto all'informazione, alla consultazione e alla partecipazione, nonché gli azionisti di minoranza e i creditori beneficeranno di solide garanzie che tuteleranno i loro diritti durante le operazioni transfrontaliere. (...)


Nessun commento:

EUVideoUE

WebRadioScout Player

3B Meteo è qui