giovedì 13 luglio 2017

Controlli sul denaro contante in entrata e in uscita dall'UE: il Consiglio adotta la sua posizione negoziale - Consilium

Il futuro regolamento migliorerà l'attuale sistema di controlli sul denaro contante in entrata o in uscita dall'UE sostituendo il regolamento n. 1889/2005. L'obiettivo è quello di tenere conto dello sviluppo di nuove migliori prassi nell'attuazione all'interno dell'UE delle norme internazionali per la lotta al riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo elaborate dal Gruppo di azione finanziaria internazionale (GAFI). Di conseguenza, il progetto di regolamento estende la definizione di denaro contante ad alcuni strumenti o metodi di pagamento diversi dalla valuta, come assegni, assegni turistici (traveller's cheque), oro e carte prepagate.

Inoltre amplia il suo campo di applicazione al denaro contante inviato per posta, come merce o con corriere.

Integrerà così il quadro giuridico dell'UE per la prevenzione del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo di cui alla direttiva 2015/849. (...)

Nessun commento:

EUVideoUE

WebRadioScout Player