giovedì 1 giugno 2017

European Commission - PRESS RELEASES - Press release - A partire da oggi l'ordine europeo d'indagine penale aiuterà le autorità a combattere la criminalità e il terrorismo

Oggi entra in vigore la direttiva relativa all'ordine europeo d'indagine penale, che rende più semplice per le autorità giudiziarie richiedere prove situate in un altro paese dell'UE.

Se, ad esempio, le autorità giudiziarie francesi localizzano un terrorista nascosto in Belgio, possono chiedere ai loro omologhi belgi di interrogare testimoni o di effettuare perquisizioni domiciliari. Questo nuovo strumento semplificherà e accelererà le indagini penali transfrontaliere.

(...) L'ordine europeo d'indagine si basa sul riconoscimento reciproco, il che significa che ogni paese dell'UE è obbligato a riconoscere ed eseguire la richiesta di un altro paese secondo le stesse modalità con cui procederebbe per una decisione emessa dalle proprie autorità. (...)

Nessun commento:

EUVideoUE

WebRadioScout Player