mercoledì 26 aprile 2017

Segnalazione dalla Corte di Giustizia

Corte di giustizia dell’Unione europea, COMUNICATO STAMPA n. 40/17;
Lussemburgo, 26 aprile 2017, Sentenza nella causa C-527/15, Stichting Brein
La vendita di un lettore multimediale che consente di guardare gratuitamente e facilmente, su uno schermo televisivo, film illegittimamente disponibili su Internet può costituire una violazione del diritto d’autore.
La riproduzione temporanea su tale lettore di un’opera tutelata da diritto d’autore mediante diffusione dati in flusso continuo («streaming») non è esentata dal diritto di riproduzione.

Nessun commento:

EUVideoUE

WebRadioScout Player