martedì 27 settembre 2016

Lavoro - Corte Giustizia Unione Europea: la condotta di una persona che si candida per un posto di lavoro al solo fine di ottenere lo status di candidato e azionare i diritti al risarcimento del danno costituisce abuso di diritto

Lavoro - Corte Giustizia Unione Europea: la condotta di una persona che si candida per un posto di lavoro al solo fine di ottenere lo status di candidato e azionare i diritti al risarcimento del danno costituisce abuso di diritto: La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha stabilito che una situazione in cui una persona la quale, candidandosi per un posto di lavoro, miri ad ottenere non tale posto di lavoro, bensì soltanto lo status formale di candidato, con l’unico scopo di poter azionare diritti al risarcimento del danno, può essere valutata, nel caso in cui ricorrano gli elementi richiesti dal diritto dell’Unione, come abuso di diritto. (...)

Nessun commento:

EUVideoUE

WebRadioScout Player