martedì 18 agosto 2015

RELAZIONE sulle imprese a conduzione familiare in Europa - A8-0223/2015

(...) A distanza di oltre 6 anni dalla conclusione del lavoro del gruppo di esperti della Commissione sulle imprese a conduzione familiare, è giunto pertanto il momento di rivolgere nuovamente l'attenzione a questa importante categoria di imprese. Occorre raccogliere con urgenza più dati, cifre e fatti dai singoli Stati membri, per comprendere al meglio le problematiche e le sfide che le imprese a conduzione familiare si trovano ad affrontare e per promuovere lo scambio di migliori pratiche. È piuttosto improbabile che vi sia bisogno di norme legislative concrete a livello europeo (a parte le normative nazionali in materia fiscale). Occorre piuttosto rivolgere l'attenzione politica a questa importante categoria di imprese e fornire assistenza ove necessario. Un punto di partenza sarebbe ad esempio l'introduzione (provvisoria) di un "test per le imprese a conduzione familiare" da condurre nel quadro della valutazione d'impatto legislativo, al fine di verificare se le modifiche previste del diritto unionale abbiano effetti sulle imprese familiari e le relative strutture e, in caso affermativo, di che genere. (...)

Nessun commento:

EUVideoUE

WebRadioScout Player