domenica 26 luglio 2015

Per memoria: Protezione dei dati: Il Consiglio approva un orientamento generale

Il Consiglio ha raggiunto un orientamento generale sul regolamento generale sulla protezione dei dati che stabilisce norme adattate all'era digitale. Il regolamento ha il duplice scopo di rafforzare il livello di protezione dei dati personali delle persone fisiche e di migliorare le opportunità per le imprese nel mercato unico digitale. 
Il ministro lettone della giustizia Dzintars Rasnačs ha dichiarato: "Oggi abbiamo compiuto un grande passo avanti per dotare l'Unione europea di un quadro modernizzato e armonizzato in materia di protezione dei dati. Sono estremamente soddisfatto di aver infine raggiunto, dopo oltre 3 anni di negoziati, un compromesso sul testo. Il nuovo regolamento sulla protezione dei dati, adattato alle esigenze dell'era digitale, rafforzerà i diritti individuali dei nostri cittadini e assicurerà un elevato livello di protezione." 
Grazie a questo orientamento generale il Consiglio ha raggiunto un accordo politico sulla base del quale può ora avviare i negoziati con il Parlamento europeo al fine di raggiungere un accordo globale su nuove norme dell'UE in materia di protezione dei dati. Un primo trilogo con il Parlamento è previsto per il 24 giugno 2015.

Nessun commento:

EUVideoUE

WebRadioScout Player