lunedì 27 luglio 2015

Per memoria: scenari e temi aperti nell'agroalimentare

Vytenis Andriukaitis, Commissario per la salute e la sicurezza alimentare, ha presenziato il 17 luglio, alla conferenza di alto livello in materia di sicurezza alimentare e la nutrizione nel 2050, tenutasi presso il padiglione dell'UE all'EXPO di Milano. 
L'obiettivo del progetto è quello di fornire indicazioni e orientamenti sulle future politiche per mantenere elevati standard di sicurezza, alta qualità del cibo a prezzi accessibili per i consumatori dell'UE, di fronte alle sfide emergenti. Il progetto di previsione si basa su uno studio pilota commissionato dalla Commissione che è stato pubblicato lo scorso anno.
Lo studio ha identificato le sfide critiche alla legislazione alimentare europea e ha dato indicazioni di massima del potenziale impatto sulle aree di sicurezza alimentare e di politica della nutrizione verso il 2050. 

Il 15 luglio, presso il parlamento europeo, la commissione IMCO ha discusso il progetto di relazione sulle pratiche commerciali sleali . Ovviamente, c'è una grande spaccatura tra le richieste dei deputati che chiedono una legislazione e le richieste di quelli che  attendono che la Commissione presenti la sua valutazione sull'efficacia dei programmi volontari e di un meccanismo nazionale di regolamentazione e di esecuzione.
Il termine per gli emendamenti in commissione IMCO è il 17 settembre; il rapporto in AGRI è attesa in tempi brevi e sarà per la discussione in AGRI nel mese di settembre.

Nessun commento:

EUVideoUE

WebRadioScout Player