lunedì 27 luglio 2015

Per memoria: Bandi Aperti

Al via il programma "EUROSTARS 2" dedicato alle PMI innovative
L’agenzia europea per le piccole e medie imprese (EASME) ha lanciato il nuovo programma  "EUROSTARS 2" cofinanziato dalla Commissione Europea insieme a tutti gli Stati membri. 
Si tratta di un programma dedicato alle PMI innovative che investono almeno 10% del loro fatturato annuale in ricerca e sviluppo. 
Il programma è gestito dal Segretariato Eureka direttamente a Bruxelles. 
Le imprese si devono candidare associate in partenariato composto da almeno tre PMI, provenienti da almeno 2 Stati membri differenti.  
La data di chiusura del bando è fissata per il 17 settembre 2015.
---
La scadenza per la presentazione delle proposte è mercoledì 16 settembre 2015.
Il termine per la presentazione delle proposte è il 16 settembre 2015. 
---
Visto l'aumento, la frequenza e la gravità delle catastrofi naturali legate al clima, nonché il crescente rischio geologico, una risposta collettiva si rende più che mai necessaria. Nell’ambito del programma europeo per la ricerca e l’innovazione (Horizon2020), lo scopo di questo bando è quello di preparare al meglio i territori interessati, adattando gli edifici e le infrastrutture, al fine di limitare i rischi di demolizione, proteggere le infrastrutture critiche e salvare vite umane in caso di evento critico. Il progetto deve essere inserito nelle strategie di sviluppo urbano incentrate sulla sicurezza e la resilienza e si deve prevedere un budget dai 3 ai 5 milioni ciascuno. La scadenza per la presentazione delle proposte è il 27 agosto 2015. 
---
"Un gemellaggio è l'unione di due comunità che, in tal modo, tentano di agire, partendo da una prospettiva europea, con l'obiettivo di affrontare i loro problemi e di instaurare tra loro legami sempre più stretti di amicizia, collaborazione e solidarietà" (Jean Bareth, fondatore del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa - CCRE). Nell'ambito del programma "Europa per i cittadini", il bando riguarderà azioni lungo due Assi: 1- Memoria europea: sensibilizzazione alla memoria, alla storia e ai valori comuni europei; 2- Impegno democratico e partecipazione civica: incoraggiare la partecipazione democratica e civica dei cittadini a livello dell'Unione. Il contributo sarà compreso tra i 100.000 e i 150.000 euro a progetto. 
La scadenza per la presentazione delle candidature è il 1 settembre 2015 per progetti transnazionali che saranno operativi tra il 1 gennaio e il 30 giugno 2016.
---
Essere attivi nell'area dell'inclusione sociale e nella riduzione della povertà o microfinanza e finanzia di impresa sociale
Nell’ambito del Programma europeo per l’occupazione e l’innovazione sociale (EASI) – Asse Progress – questo bando ha lo scopo di fornire sovvenzioni di funzionamento per il 2016 nell'ambito degli accordi di partenariato conclusi per il periodo 2014-2017 tra le reti di Organizzazioni senza scopo di lucro a livello UE (ONGs). Il fine è quello di garantire una cooperazione a lungo termine tra tali reti di ONG e la Commissione europea nell’area della promozione dell'inclusione sociale e nella riduzione della povertà nonché nella promozione dell’accesso ai finanziamenti (microfinanza e finanza di impresa sociale). Tra gli obiettivi, vi sono la modernizzazione dei sistemi di protezione sociale e di sostegno, lo sviluppo di sistemi di protezione sociale adeguati in tutta Europa, la promozione di meccanismi di protezione sociale efficienti e adeguati in tutte le fasi della vita delle persone. Il budget totale sarà di circa 10 milioni di euro. I soggetti ammissibili sono le ONG e la Pubblica amministrazione. Il termine ultimo per la presentazione delle proposte è fissato a lunedì 24 agosto 2015.
---
Dal 1 giugno al 25 settembre 2015, la Commissione invita persone giuridiche registrate nell'Unione europea a presentare proposte per le sovvenzioni offerte dal programma europeo per la tutela dell’ambiente e della natura LIFE. L'invito riguarda proposte per entrambi i sottoprogrammi LIFE per sviluppare una coscienza civica sulle tematiche ambientali dell'Unione Europea nonché promuovere progetti per la salvaguardia ambientale e climatica.
Per il sottoprogramma LIFE ambiente e governance e LIFE azione per il clima, le call riguarderanno sovvenzioni di azioni per progetti "tradizionali" (ovvero di buone pratiche, dimostrativo, pilota, di sensibilizzazione e dimostrazione), progetti preliminari, progetti integrati e progetti di assistenza tecnica. 
I candidati devono essere: enti pubblici, organizzazioni commerciali private o/e organizzazioni non-commerciali private (incluse le ONG).
Con un budget totale di 240 milioni di euro, LIFE 2015 finanzierà attività di sensibilizzazione e diffusione di buone pratiche, disseminazione e valutazione d’impatto, progetti pilota a sostegno della conservazione della natura e sostegno alla biodiversità.
Per partecipare al programma LIFE con un progetto “tradizionale” i proponenti devono utilizzare i documenti contenuti nell’apposito portale della Commissione, mentre per presentare tutti gli altri tipi di progetti, si deve trasmettere la proposta progettuale direttamente all’Autorità contrattuale di riferimento (Executive Agency for Small and Medium-sized Enterprises (EASME). 
---
Nell’ambito del Programma europeo per l’occupazione e l’innovazione sociale (EASI) – Asse Progress – è aperto un bando che intende contribuire a rimuovere gli ostacoli all’attuazione della Garanzia Giovani. Verranno finanziati progetti riguardanti attività di sensibilizzazione, di condivisione di informazioni e di comunicazione. Le attività dovrebbero condurre ad un aumento del numero di giovani che sono a conoscenza e si sono registrati alla Garanzia Giovani. Le organizzazioni/istituzioni candidate (pubbliche, private, non-profit o internazionali) possono presentarsi da sole o in consorzio. La Commissione UE intende finanziare indicativamente 5 progetti (non più di uno per Stato membro) per un ammontare fino a 400.000 euro ciascuno. Il termine ultimo per la presentazione delle proposte è il 14 agosto 2015. 
---
Termine per la presentazione delle proposte: 15 ottobre 2015
 

Nessun commento:

EUVideoUE

WebRadioScout Player