venerdì 9 gennaio 2015

Per memoria: pillole di Cosme ed Horizon 2020


"Il  COSME è un programma impostato per essere attivo dal 2014 al 2020, con un budget di 2,3 miliardi di euro. I primi bandi dovrebbero essere pubblicati prima dell’estate 2014. 
Cosme mira a facilitare l'accesso delle PMI ai finanziamenti; a tal fine, quasi 1,4 miliardi di euro del budget COSME sono attribuiti a prestiti e capitali di rischio a complemento dei programmi finanziari a livello nazionale. 
In particolare, il COSME fornirà uno strumento di garanzia per i prestiti alle PMI fino a 150.000 euro ed offrirà un migliore accesso al capitale di rischio attraverso uno strumento finanziario, con una particolare attenzione alla fase di espansione e di crescita delle PMI. L'assegnazione di questi fondi sarà gestita da intermediari finanziari quali banche, Confidi, e fondi di capitali di rischio, che saranno individuati tramite un bando europeo e poi monitorati ed eventualmente sanzionati, nel caso non liberino i capitali alle imprese.
Entro il 2020, circa 344.000 imprese riceveranno crediti assistiti mediante garanzie COSME, con un valore dei prestiti fino a 22 miliardi di euro. Inoltre, grazie agli investimenti del COSME in fondi di capitale di rischio a sostegno delle PMI in rapida crescita, 560 aziende riceveranno investimenti di capitale di rischio con un volume complessivo investito di 4 miliardi di euro. Ogni anno, si prevede che il COSME potrà contribuire ad un aumento del PIL dell'UE pari a 1,1 miliardi di euro e sostenere 40.000 imprese nella creazione o nel salvataggio di 30.000 posti di lavoro e nel lancio di 1.200 nuovi prodotti commerciali, servizi o processi. 
Il  restante miliardo di euro del budget del COSME sosterrà molti degli stessi programmi di successo già in atto, compreso il co-finanziamento della Rete aziendale europea (EEN), con oltre 600 uffici in Europa e nel mondo. Il COSME sosterrà anche l'internazionalizzazione delle PMI, l'Erasmus per giovani imprenditori, la formazione all'imprenditorialità, l'help desk DPI e la riduzione degli oneri amministrativi. 

All’interno della cornice Horizon 2020, lo strumento per le PMI è una nuova misura specifica espressamente dedicata alle piccole e medie imprese
Il suo scopo è incoraggiare la partecipazione delle PMI al programma, valorizzando il loro potenziale innovativo, rendendo i meccanismi di finanziamento più semplici
Lo strumento intende rivolgersi a tutte le piccole e medie imprese, orientate all’ internazionalizzazione e in grado di sviluppare un progetto di eccellenza nel campo dell’innovazione, di dimensione europea e ad elevato impatto economico
E’ previsto che solo le PMI possano partecipare al bando di finanziamento e che il supporto avvenga in tre fasi, a copertura dell’intero ciclo di innovazione
L’impresa riceve un primo finanziamento per predisporre un’analisi di fattibilità tecnico-scientifica del progetto. Se il progetto dimostra di avere potenziale tecnologico e commerciale, l’impresa riceve un ulteriore finanziamento per svilupparlo fino alla fase di dimostrazione. 
Il sostegno alla fase di commercializzazione, finanziata con capitali privati, avviene invece indirettamente, tramite accesso agevolato agli strumenti finanziari e misure di gestione e sfruttamento dei diritti di proprietà intellettuale. 
Parallelamente alle attività di ricerca, lo strumento offre gratuitamente alle imprese anche un supporto manageriale attraverso un servizio di Mentoring e Coaching."

Nessun commento:

EUVideoUE

WebRadioScout Player